giovedì 2 maggio 2013

Alla Corte di Re Arduino

La ridente Cuorgné (TO) ogni anno nel mese di maggio si prepara a ricevere migliaia di visitatori venuti a rendere omaggio al primo Re d’Italia ed al suo popolo in festa. Vie e piazze si vestono di stendardi e drappi multicolori; nell’aria riecheggia ad ogni ora del giorno il rullio dei tamburi dei 7 borghi cittadini, che si preparano alla grande sfida: le contrade, attraverso 7 prove, si daranno battaglia per due settimane, fino alla proclamazione del vincitore del Palio dei Borghi.
Il visitatore che giungerà a Cuorgné resterà senza parole di fronte allo spettacolo del popolo in festa. Al calar del sole, lungo l’antica via Arduino, illuminata dal bagliore delle fiaccole, vedrà sfilare centinaia di figuranti in costume medievale. Impossibile non lasciarsi inebriare dal profumo delle spezie e delle antiche cibarie che si potranno gustare nelle caratteristiche “bettole” sotto i portici della via. Davanti agli occhi spalancati di grandi e piccini sfileranno: l’allegra Confraternita dei Beoni di Re Arduino, le affascinanti meretrici, i Comes Palatinus che daranno prova dell’arte di armeggiar, l’uomo alla gogna, i condannati ed i loro terribili carcerieri, le masche, devote alla più nera ed oscura arte magica, intente nel loro sabba infernale, le pie dame nella Chiesa di San Giovanni, le Trombe e i Tamburi Reali ed infine Re Arduino, Regina Berta e la loro corte di dame e cavalieri.
Info e programma completo: www.torneodimaggio.it 

Nessun commento:

Posta un commento